Aciss onlus

Vai ai contenuti

Menu principale:

Muray (Burundi)

Progetti

Il progetto prede origine nel febbraio del 2006 con o scopo di sviluppare  e coordinare la  gestione del Centro di Salute di Murayi (C.d.S.), villaggio sull’altopiano al Centro del Burundi.
Il progetto prende il nome di “ Progetto Burundi e bimbi di Murayi” con il seguente obiettivo: sviluppare e gestire, un progetto-modello di centro socio-sanitario di base  “sostenibile”.
Caratteristiche
a) centro  socio-sanitario di  base: centro sanitario di  primo intervento  con particolare attenzione al settore materno-infantile, con
- pronto soccorso
-  attività ambulatoriale medicina generale
- attività di diagnostica di laboratorio ed d’immagine(ecografia),
- reparto di maternita’
- reparto medicina
- sezione di depistage  infantile nutrizionale e vaccinale,
- sezione igiene e prevenzione
- attività specialistiche (odontoiatria ed oculistica)
b) sostenibile
-autonomia gestionale(con solo personale locale.)
-autonomia  energetica ed a basso impatto ambientale  mediante  energia rinnovabile
- autonomia economica(per la spesa corrente) mediante programmi  agro.alimentari e microcredito.
- basso costo di gestione(controllo informatizzato anti spreco).
Il proprietario del CdS e partner locale di ACISS e’ l’ Arcivescovado di Gitega
Strutturalmente il Cds  è  costituito da 4 corpi  murari principali ed alcuni minori con:
         -sezione prevenzione e specialistica
         -sezione ambulatoriale/pronto soccorso  e servizi vari
         -degenza medica con circa 15 posti letto
          -degenza ostetrico/ginecologica con circa 15 posti letto.
          -Aree accessorie( cucina, angolo cottura,parco giochi, Uffici vari)
          -Fattoria
1) campi di intervento:
a) sanitario (fornire medicine, materiale consumo, strumentazione di base di  diagnostica e laboratorio,kit-parto, favorire la crescita professionale e  l’attività del personale sanitario, sviluppare progetti sanitari specifici. es oculistica, odontoiatria)
b) preventivo (controllare e sviluppare le vaccinazioni obbligatorie infantili, controllare  e sviluppare un programma  sulla denutrizione infantile, sviluppare l’igiene)
c) Strutturale (ristrutturare, dopo il reparto di maternità,  di medicina , la cucina, l’area giochi  e la recinzione di protezione, creare il blocco oculistico con blocco operatorio, sala visite, degenza dedicata).
d)  Lavorativo (attivare attività agro-alimentare es. orti ed allevamenti, attivare progetti microcredito)
11) Per semplificare le tappe di realizzazione e renderle più concrete abbiamo suddiviso il progetto in sottoprogetti.
-Sottoprogetti:
- Operazione 50.000 mattoni per Murayi 1-2-3                   -Operazione tempo per salute
- Operazione kit-parto                                                     - Operazione curare
- Operazione Fil rouge 1-2-3                                            -Operazione Le soleil de Murayi   
- Operazione Agathos                                                     -Operazione Confiance

PER VERSIONE ESTESA VEDI CAPITOLO LIBRO

Torna ai contenuti | Torna al menu